HOME PAGE
Language selection: [EN][ITA]
 
Storia :0-200 d.c.200-400 d.c.400-600 d.c.600-800 d.c.800-1000 d.c.1000-1200 d.c.1200-1400 d.c.1400-1600 d.c.1600-1800 d.c.1800-2000 d.c.
Disloc. (t.):0261430621262545101022204640948190163823276665534131070
Lung. mt.:0-1010-2525-4545-7070-100100-135135-175175-220220-270270-325325-385385-450450-520
 
 ::Relitti
 ::Mappa
 ::Biblioteca
 ::Convertitore
 ::Links
 ::Confronta
 ::Cerca
 ::News
 ::Tecnica
 ::Google Gadget
 ::Tipologie
 ::Imbarcazioni
 Amerigo Vespucci
 Andrea Doria
 Andrea Doria
 Arca di Noè
 Ark Royal
 Berlin
 Bismarck
 Candia
 Christophe De La
 Cutty Sark
 Elettra
 Estremadura
 France I
 Grande Francoise
 H.M.S. Boadicea
 H.M.S. Dreadnough
 H.M.S. Ontario
 H.M.S. Queen Mary
 H.M.S. Surprise
 H.M.S. Victory
 H.M.S. Warrior
 Henry Grace a Die
 Luna Rossa
 Madre Di Dio
 Mary Fortunata
 Mayflower
 Minas
 Nave Di Matarò
 NiÑa
 NS Savannah
 Nuestra Senora
 Nuestra Señora de
 Nuestra Senora de
 Pinta
 Polluce
 Preussen
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Lusitania
 R.M.S. Megantic
 R.M.S. Oceanic 2
 R.M.S. Olympic
 R.M.S. Queen Mary
 R.M.S. Titanic
 Rex
 Romagna
 Sèmillante
 S.S. Central Amer
 S.S. Great Britai
 S.S. Great Easter
 S.S. Great Wester
 S.S. Thistlegorm
 Santa Catalina du
 Santa Maria
 Santa Maria De La
 Santissima Madre
 Santissima Trinid
 Sao Gabriel
 Serenissima
 Seylagien
 Sirio
 Sparrow
 Thomas W. Lawson
 U.S.S. Mississipp
 Vespucci
 Vijia
 Wasa
 ::Disclaimer
 
 
Nome : Christophe De La Tour (Francia)
Data varo : 1336-00-00
Francia
Descrizione :
Costruita per il Re d'Inghilterra e catturata dai francesi il 23 settembre 1338, la grande cocca nordica fu attaccata e affondata da arcieri e marinai inglesi durante la battaglia dell'Ecluse, che vide le forze navali di Edoardo III battersi contro le navi francesi sino alla vittoria finale. Il Christophe de la Tour era una poderosa cocca dalle estremità a punta; era realizzata con il sistema delle tavole sovrapposte, tipico della costruzione navale nordica. Sull'unico ponte di coperta due ampi boccaporti permettevano l'accesso alle stive, nelle quali potevano trovare riparo anche le cavalcature dei cavalieri che normalmente facevano parte dell'equipaggio della nave. A prora si può notare il bompresso, cioè l'albero orizzontale, di modeste dimensioni, che all'epoca non sopportava ancora le vele triangolari poste tra albero ed estrema prora, poi denominate fiocchi. Grazie al bompresso le qualità veliche della cocca migliorarono. La vela quadra all'albero centrale era appesa al pennone mediante scotte fissate al castello di prora.


Immagine:
Christophe De La Tour
Specifiche tecniche:
Tipo: Cocca nordica
Lung. : 28.7 mt.
Larg. : 4.8 mt.
Immers. : 2.95 mt.
Disloc. : 132 ton.
Stazza lorda : n.d.
Velocità : n.d.
Alberi : 1
Equipaggio : 28 uomini
Passeggeri : n.d.
BBBBBBBBBBBBBBBBB


Confronta con...

Fonti:
 TitoloIndirizzo
0.Cerca su GOOGLE[Google Search Engine]
1.
[http://www.magellano.org/it/magellano/navi/default.asp?idnave=74&pag=1&Fil1=C]
2. MagellanoMagellano
[http://www.magellano.org/it/magellano/navi/default.asp?idnave=74&pag=1&Fil1=C]
Galleria Immagini:
 
    Info  |  Copyright  |  Credits