HOME PAGE
Language selection: [EN][ITA]
 
Storia :0-200 d.c.200-400 d.c.400-600 d.c.600-800 d.c.800-1000 d.c.1000-1200 d.c.1200-1400 d.c.1400-1600 d.c.1600-1800 d.c.1800-2000 d.c.
Disloc. (t.):0261430621262545101022204640948190163823276665534131070
Lung. mt.:0-1010-2525-4545-7070-100100-135135-175175-220220-270270-325325-385385-450450-520
 
 ::Relitti
 ::Mappa
 ::Biblioteca
 ::Convertitore
 ::Links
 ::Confronta
 ::Cerca
 ::News
 ::Tecnica
 ::Google Gadget
 ::Tipologie
 ::Imbarcazioni
 Amerigo Vespucci
 Andrea Doria
 Andrea Doria
 Arca di Noè
 Ark Royal
 Berlin
 Bismarck
 Candia
 Christophe De La
 Cutty Sark
 Elettra
 Estremadura
 France I
 Grande Francoise
 H.M.S. Boadicea
 H.M.S. Dreadnough
 H.M.S. Ontario
 H.M.S. Queen Mary
 H.M.S. Surprise
 H.M.S. Victory
 H.M.S. Warrior
 Henry Grace a Die
 Luna Rossa
 Madre Di Dio
 Mary Fortunata
 Mayflower
 Minas
 Nave Di Matar˛
 NiĐa
 NS Savannah
 Nuestra Senora
 Nuestra Se˝ora de
 Nuestra Senora de
 Pinta
 Polluce
 Preussen
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Lusitania
 R.M.S. Megantic
 R.M.S. Oceanic 2
 R.M.S. Olympic
 R.M.S. Queen Mary
 R.M.S. Titanic
 Rex
 Romagna
 Sèmillante
 S.S. Central Amer
 S.S. Great Britai
 S.S. Great Easter
 S.S. Great Wester
 S.S. Thistlegorm
 Santa Catalina du
 Santa Maria
 Santa Maria De La
 Santissima Madre
 Santissima Trinid
 Sao Gabriel
 Serenissima
 Seylagien
 Sirio
 Sparrow
 Thomas W. Lawson
 U.S.S. Mississipp
 Vespucci
 Vijia
 Wasa
 ::Disclaimer
 
 
Nome : Polluce (Italia)
Data varo : 1841-04-21
Italia
Descrizione :
La compagnia di navigazione De Luchi Rubattino acquista nel 1839 due navi a propulsione a vapore dai cantieri Normand di Le Havre.
Vengono varate con i nomi di Castore e Polluce perché erano perfettamente uguali. Con una stazza di 183,74 tonnellate il Castore era un po’ più pesante del Polluce che stazzava 177,56 tonnellate.

Alimentato da un motore Barnes a vapore di costruzione inglese da 160 hp, che muoveva due ampie ruote a pale, poteva raggiungere una velocità di 10 nodi. Navi modernissime sia il Polluce sia il Castore potevano trasportare 90 passeggeri divisi in due classi. I due piroscafi erano costati poco più di un milione di lire.

 Il 3 aprile 1841 il Polluce effettua il viaggio di trasferimento da le Havre a Genova dove dal 21 dello stesso mese inizia la linea regolare Marsiglia, Genova, Livorno, Civitavecchia, Napoli.
Il 17 giugno 1841 alle 23,45 affonda nel Canale di Piombino, nei pressi dell’isola d’Elba 2,9 miglia da Capo Calvo, mentre era in rotta da Civitavecchia a Livorno.

Le memorie storiche accennano al fatto che al Polluce avrebbe volontariamente tagliato la strada al Mongibello che apparteneva alla flotta concorrente sulla medesima rotta.

Il Castore nel 1856 fu posto sulla linea Genova Porto Torres. La mattina del 4 dicembre 1856 nelle Bocche di Bonifacio incontra mare molto mosso. Il capitano Bosio decide di passare tra l’isola di Lavezzi e la Corsica ma urta una secca. Il Castore affonda in pochissimo tempo. Tutti 34 mebri dell’equipaggio ed i 250 passeggeri si salvano.


Immagine:
Polluce
Specifiche tecniche:
Tipo: Piroscafo
Lung. : 40.2 mt.
Larg. : 7.25 mt.
Immers. : 3.33 mt.
Disloc. : 177.56 ton.
Stazza lorda : n.d.
Velocità : 10 nodi
Alberi : 2
Potenza : 160 CV
Equipaggio : n.d.
Passeggeri : 90 persone
Destino : Lat:42.00  Long:10.00
BBBBBBBBBBBBBBBBB


Confronta con...

Fonti:
 TitoloIndirizzo
0.Cerca su GOOGLE[Google Search Engine]
1. L'oro del PolluceDal sito relitti.it
[http://www.relitti.it/polluce/mn_storia.htm]
2. ImmaginiFotografie ad alta risoluzione.
[http://www.hdsitalia.com/polluce_fot2_media.htm]
Galleria Immagini:
 
    Info  |  Copyright  |  Credits