HOME PAGE
Language selection: [EN][ITA]
 
Storia :0-200 d.c.200-400 d.c.400-600 d.c.600-800 d.c.800-1000 d.c.1000-1200 d.c.1200-1400 d.c.1400-1600 d.c.1600-1800 d.c.1800-2000 d.c.
Disloc. (t.):0261430621262545101022204640948190163823276665534131070
Lung. mt.:0-1010-2525-4545-7070-100100-135135-175175-220220-270270-325325-385385-450450-520
 
 ::Relitti
 ::Mappa
 ::Biblioteca
 ::Convertitore
 ::Links
 ::Confronta
 ::Cerca
 ::News
 ::Tecnica
 ::Google Gadget
 ::Tipologie
 ::Imbarcazioni
 Amerigo Vespucci
 Andrea Doria
 Andrea Doria
 Arca di Noè
 Ark Royal
 Berlin
 Bismarck
 Candia
 Christophe De La
 Cutty Sark
 Elettra
 Estremadura
 France I
 Grande Francoise
 H.M.S. Boadicea
 H.M.S. Dreadnough
 H.M.S. Ontario
 H.M.S. Queen Mary
 H.M.S. Surprise
 H.M.S. Victory
 H.M.S. Warrior
 Henry Grace a Die
 Luna Rossa
 Madre Di Dio
 Mary Fortunata
 Mayflower
 Minas
 Nave Di Matarò
 NiÑa
 NS Savannah
 Nuestra Senora
 Nuestra Señora de
 Nuestra Senora de
 Pinta
 Polluce
 Preussen
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Laurentic
 R.M.S. Lusitania
 R.M.S. Megantic
 R.M.S. Oceanic 2
 R.M.S. Olympic
 R.M.S. Queen Mary
 R.M.S. Titanic
 Rex
 Romagna
 Sèmillante
 S.S. Central Amer
 S.S. Great Britai
 S.S. Great Easter
 S.S. Great Wester
 S.S. Thistlegorm
 Santa Catalina du
 Santa Maria
 Santa Maria De La
 Santissima Madre
 Santissima Trinid
 Sao Gabriel
 Serenissima
 Seylagien
 Sirio
 Sparrow
 Thomas W. Lawson
 U.S.S. Mississipp
 Vespucci
 Vijia
 Wasa
 ::Disclaimer
 
 
Nome : S.S. Great Eastern (Inghilterra)
Data varo : 1858-01-31
Inghilterra
Descrizione :
Era una nave progettata da Isambard Kingdom Brunel. Era la più grande nave mai costruita ai tempi del suo lancio nel 1858 ed aveva la capacità di trasportare 4.000 passeggeri per il mondo senza rifornimento di carburante. Sara sorpassata soltanto in lunghezza nel 1899 (dag SS Oceanic II) e nel 1901 per tonnellaggio dal (dagli SS Celtic II).
Brunel la ha conosciuta affectionately come "il babe grande". Indice [ pellame ] * 1 storia * 2 Trivia * 3 riferimenti * 4 vedono inoltre * 5 collegamenti esterni [ pubblichi ] Storia Brunel ha preso parte ad un'associazione con John Scott Russell, un progettista con esperienza della nave, per costruire l'orientale grande. Lo sconosciuto a Brunel, Russell era nelle difficoltà finanziarie. I due uomini sono non stato d'accordo su molti particolari. Era progetto grande finale del Brunel, poichè è sprofondato da un colpo dopo essere stato fotografato sulla sua piattaforma e morto più successivamente soltanto dieci giorni, quattro giorni puri dopo le prime prove in mare orientali grandi. È stata costruita dai sigg. Scott, Russell & Co. di Millwall, Londra, la chiglia che è indicata maggio su 1, 1854. Infine è stata lanciata - dopo molte difficoltà tecniche il 31 gennaio 1858. Era m. (692 ft) lunga 211 m. e 25 (83 ft) largamente, con una brutta copia di 6.1 m. (20 ft) scaricata e carico di 9.1 m. (30 ft) completamente e spostata 32.000 tonnellate completamente caricate. Nel confronto, gli ss la Persia, lanciata in 1856, erano lunghi 119 m. (390 ft) con un fascio da 14 m. (45 ft). Era inizialmente chiamato gli ss Leviathan, ma i suoi alti costi di lancio e della costruzione hanno rovinato gli Eastern Steam Navigation Company ed in modo da trasmette non finito per un anno a essere venduto ai Great Eastern Ship Company e ss infine cambiati titolo orientale grande. È stato deciso che sarebbe più vantaggiosa sul Southampton-Nuovo funzionamento de York e rifornito di di conseguenza. Il suo viaggio nubile di undici-giorno ha cominciato il 17 giugno 1860, con 35 passeggeri di pagamento, squadra 8 azienda "teste guasti" e 418. Il guscio era una costruzione del tutto-ferro, un doppio guscio di 19 millimetri (0.75 pollici) di ferro modellato in 0.86 m. (2 ft 10in) placca con le nervature ogni 1.8 m. (6 ft). Internamente il guscio è stato diviso da due 107 paratie longitudinali di m. lunga e 18 di m. (350 ft) (60 ft) alte, e da ulteriori paratie trasversali che dividono la nave in diciannove scompartimenti. L'orientale grande era la prima nave per incorporare il guscio doppio-pelato, una caratteristica che non sarebbe vista ancora in una nave per 100 anni, ma che ora è obbligatorio in ragione di sicurezza. Ha avuta propulsione della vela, della pala e della vite. Le ruote a pale erano di 17 m. (56 ft) di diametro e l'vite-elica a quattro pale era di 7.3 m. (24 ft) attraverso. L'alimentazione è venuto da quattro motori a vapore per le pale e un motore supplementare per l'elica. L'alimentazione totale è stata valutata a 6 il Mw (HP 8.000). Ha avuta sei alberi, fornenti lo spazio per 1686 m2 (18.148 piedi quadrati) delle vele, ma le vele risultati per essere inutilizzabile nello stesso momento in cui le pale e la vite, perché lo scarico caldo dai cinque imbuti li regolerebbe su fuoco. La sua velocità massima era 24 km/h (13 nodi). Due genti sono state uccise nel difficile obliquamente-lanciano dell'orientale grande e la nave è stato conosciuta ad alcuno come la nave sfortunata. È stata coinvolgere in serie degli incidenti, compreso un avvenimento bizzarro in cui una caldaia surriscaldata ha lanciato un imbuto come un razzo, uccidendo un membro della squadra e cinque uomini della caldaia nel processo. Il viaggio nubile da Southampton a New York ha cominciato il 17 giugno 1860. Fra i 35 passeggeri, otto funzionari e una squadra di 418, erano due giornalisti, Zerah Colburn ed Alexander Lyman Holley. Il vaso è stato venduto per £25.000 (il suo costo di configurazione è stato valutato a £500.000) ed è stato convertito in nave cavo-ponente. Ha posto 4200 chilometri (2.600 miglia dello statuto) del cavo transatlantico del telegrafo 1865 ed ha partecipato ad altri funzionamenti simili prima di essere rotto in su per lo scarto in 1889-1890 - ha occorr 18 mesi per smontarlo [ pubblichi ] Trivia Mentre si dice che uno scheletro è stato trovato all'interno di doppio guscio orientale grande, la stessa cosa si è detta del Titanic e della diga di hoover (tra altri); non ci è prova della relativa verità questa o in qualunque altro caso. (specificamente, non ci era allora osservazione a questo proposito nella pressa, né tutta la ricerca sulle scomparse relative. In più, i portelli di controllo nel guscio interno avrebbero fornito una fuga facile.) La nave era l'argomento di uno dei programmi in serie documentaria di BBC sette wonders dei pæsi industrializzati che hanno ripetuto il racconto circa il corpo guasto nel guscio, presentanti esso come voce piuttosto che il fatto. Il poet surrealist greco Andreas Embirikos ha scritto un romanzo famoso? ????? ?????????? ('l'Orientale grande '), che è regolato sulla nave e la descrive come posto di lust erotic unbridled. È stato pubblicato posthumously in 1990. L'albero superiore del Easten grande è stato salvato dall'iarda e dal movimento degli interruttori verso ai la terre vicina del randello di gioco del calcio de Liverpool, in cui ancora partecipa oggi come un flag-pole fuori dello Spion famoso Kop. Brunel, in 1854, è stato conosciuto per dire, "non ho intrapreso mai alcuna una cosa a cui così interamente mi sono dedicato ed a quale ho dedicato così tanto il tempo, il pensiero ed il lavoro, sul successo di che ho picchettato così tanto la reputazione..." [ pubblichi ] Riferimenti Traduci di nuovo was a ship designed by Isambard Kingdom Brunel. She was the largest ship ever built at the time of her 1858 launch, and had the capacity to carry 4,000 passengers around the world without refuelling. She would only be surpassed in length in 1899 (by the SS Oceanic II) and in tonnage in 1901 (by the SS Celtic II). Brunel knew her affectionately as the "great babe". Contents [hide] * 1 History * 2 Trivia * 3 References * 4 See also * 5 External links [edit] History Brunel entered into a partnership with John Scott Russell, an experienced ship designer, to build the Great Eastern. Unknown to Brunel, Russell was in financial difficulties. The two men disagreed on many details. It was Brunel's final great project, as he collapsed from a stroke after being photographed on her deck, and died only ten days later, a mere four days after Great Eastern's first sea trials. She was built by Messrs Scott, Russell & Co. of Millwall, London, the keel being laid down on May 1, 1854. She was finally launched —after many technical difficulties— on January 31, 1858. She was 211 m (692 ft) long, 25 m (83 ft) wide, with a draft of 6.1 m (20 ft) unloaded and 9.1 m (30 ft) fully laden, and displaced 32,000 tons fully loaded. In comparison, SS Persia, launched in 1856, was 119 m (390 ft) long with a 14 m (45 ft) beam. She was at first named the SS Leviathan, but her high building and launching costs ruined the Eastern Steam Navigation Company and so she lay unfinished for a year before being sold to the Great Eastern Ship Company and finally renamed SS Great Eastern. It was decided she would be more profitable on the Southampton–New York run, and outfitted accordingly. Her eleven-day maiden voyage began on June 17, 1860, with 35 paying passengers, 8 company "dead heads" and 418 crew. The hull was an all-iron construction, a double hull of 19 mm (0.75 inch) wrought iron in 0.86 m (2 ft 10in) plates with ribs every 1.8 m (6 ft). Internally the hull was divided by two 107 m (350 ft) long, 18 m (60 ft) high, longitudinal bulkheads and further transverse bulkheads dividing the ship into nineteen compartments. The Great Eastern was the first ship to incorporate the double-skinned hull, a feature which would not be seen again in a ship for 100 years, but which is now compulsory for reasons of safety. She had sail, paddle and screw propulsion. The paddle-wheels were 17 m (56 ft) in diameter and the four-bladed screw-propeller was 7.3 m (24 ft) across. The power came from four steam engines for the paddles and an additional engine for the propeller. Total power was estimated at 6 MW (8,000 hp). She had six masts, providing space for 1686 m2 (18,148 square feet) of sails, but the sails turned out to be unusable at the same time as the paddles and screw, because the hot exhaust from the five funnels would set them on fire. Her maximum speed was 24 km/h (13 knots). Two people were killed in the difficult sideways-launch of the Great Eastern, and the ship became known to some as the unlucky ship. She was involved in series of accidents, including a bizarre incident in which an overheated boiler launched a funnel like a rocket, killing a crew member and five boiler men in the process. The maiden voyage from Southampton to New York began on 17 June 1860. Among the 35 passengers, eight officials and a crew of 418, were two journalists, Zerah Colburn and Alexander Lyman Holley. The vessel was sold for £25,000 (her build cost has been estimated at £500,000) and converted into a cable-laying ship. She laid 4200 km (2,600 statute miles) of the 1865 transatlantic telegraph cable and took part in other similar operations before being broken up for scrap in 1889–1890 —it took 18 months to take her apart. [edit] Trivia While it's rumored that a skeleton was found inside the Great Eastern's double hull, the same thing has been said of the Titanic and the Hoover Dam (among others); there is no evidence of its truth in this or any other case. (Specifically, there was no remark about it in the press at the time, nor any investigation into related disappearances. In addition, inspection hatches in the inner hull would have provided an easy escape.) The ship was the subject of one of the programmes in the BBC documentary series Seven Wonders of the Industrial World which repeated the tale about the dead body in the hull, presenting it as rumour rather than fact. The Greek surrealist poet Andreas Embirikos wrote a famous novel, Ο Μέγας Ανατολικός ('The Great Oriental'), which is set on the ship and describes it as a place of unbridled erotic lust. It was published posthumously in 1990. The top mast of the Great Easten was rescued from the breakers yard and move to the nearby ground of Liverpool Football Club, where it still stands today as a flag-pole outside the famous Spion Kop. Brunel, in 1854, was known to have said, "I have never embarked on any one thing to which I have so entirely devoted myself, and to which I have devoted so much time, thought and labour, on the success of which I have staked so much reputation..."


Immagine:
S.S. Great Eastern
Specifiche tecniche:
Tipo: Transatlantico
Lung. : 211 mt.
Larg. : 36 mt.
Immers. : 9.2 mt.
Disloc. : 18915 ton.
Stazza lorda : n.d.
Velocità : 13 nodi
Alberi : 6
Potenza : 8000 CV
Equipaggio : 418 uomini
Passeggeri : 4000 persone
BBBBBBBBBBBBBBBBB


Confronta con...

Fonti:
 TitoloIndirizzo
0.Cerca su GOOGLE[Google Search Engine]
1. greatoceanliners.net - Great EasternIn inglese molto completo
[http://www.greatoceanliners.net/greateastern.html]
2. Wikipedia : SS_Great_EasternDall'enciclopedia WIKIPEDIA
[http://en.wikipedia.org/wiki/SS_Great_Eastern]
3. Sito TedescoBELLISSIMO !! Con rendering e animazioni
[http://www.great-eastern.codeworkers.de]
4. BBC - History - The 'Great Eastern'Foto d'epoca della nave e breve descrizione.In lingua Inglese.
[http://www.bbc.co.uk/history/british/victorians/seven_wonders_gallery.shtml]
Galleria Immagini:
 
    Info  |  Copyright  |  Credits